Detrazione fiscale
Il 100% dell'investimento destinato all'impianto è deducibile fiscalmente.
http://www4.ti.ch/fileadmin/DFE/DC/DOC-CIRC/circ_2011_07.pdf

Certificati verdi
Un’ulteriore possibilità è quella di ricercare altri possibili acquirenti (Borse dell’energia, v. EWZ) per l’energia fotovoltaica prodotta oppure certificare il proprio impianto secondo lo standard NatureMade (www.naturemade.ch). Si tratta di un marchio di qualità per energia prodotta nel rispetto dell’ambiente (NatureMade Star) ed energia proveniente da fonti rinnovabili (NatureMade Basic). Dopo un accurato controllo, il marchio viene assegnato dall’Associazione per un’energia rispettosa dell’ambiente VUE. A questo punto è possibile rivendere l’energia prodotta, è però da definire con gli interessati a quale prezzo verrà rivenduta l’energia (CHF/kWh).

Acquisto
Ad inizio 2010 sono state pubblicate delle ulteriori raccomandazioni relative il raccordo fra aziende elettriche e produttori “energetici” (indipendenti) da fonti rinnovabili. I gestori della rete sono tenuti a trattare le domande di raccordo alla rete senza indugio, la parità di trattamento deve inoltre essere garantita (punto 4a). Viene inoltre sottolineato come i costi di allacciamento alla rete elettrica debbano essere presi a carico dal produttore, quindi dal proprietario dell’impianto fotovoltaico (punto 4c).
L’Ufficio Federale dell’Energia sollecita inoltre le aziende elettriche a retribuire i produttori indipendenti di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili offrendo una tariffa media minima di 15 cts/kWh (punto 2).
A titolo informativo, le Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA di Lugano, l’energia immessa in rete, prodotta da piccoli impianti fotovoltaici (<30 kVA), alle condizioni seguenti fino che l’impianto non accede all’incentivo di Swissgrid RIC: prezzo di ripresa dell’energia non omologata 10.0 cts/kWh garantiti annualmente per legge più una quota approssimativa del plusvalore ecologico che può essere retribuito alle condizioni seguenti: prezzo del plusvalore ecologico 8.0 cts/kWh, per un totale complessivo di 18.0 cts/kWh. Per impianti di taglie superiori <100 kVA, si può garantire unicamente i 10 cts/kWh, fino che l’impianto non accede all’incentivo di Swissgrid RIC.
I prezzi indicati sono validi fino al 31.12.2013 ed il produttore mantiene comunque la possibilità di passare ad altri sistemi di retribuzione come definito nelle ordinanze e leggi vigenti.
In relazione ad incentivi e/o sussidi, è consigliabile anticipare i tempi (la tariffa incentivante viene applicata in modo retroattivo considerando l’anno di registrazione), redigendo il prima possibile:
- il formulario di richiesta per l’allacciamento dell’impianto all’azienda elettrica;
- la documentazione necessaria relativa l’annuncio dell’installazione a Swissgrid (RIC).

RIC
Sul sito di Swissgrid (www.swissgrid.ch) nella sezione “mercato elettrico”, e più precisamente nella sottosezione “Rimunerazione per l’immissione di energia a copertura dei costi – Fotovoltaico” è possibile scaricare tutta la documentazione necessaria ed in particolare:
- condizioni per la notifica relativa alla remunerazione dell'immissione di elettricità a copertura dei costi;
- notifica per la remunerazione dell’immissione di energia a copertura dei costi impianto fotovoltaico;
- guida alla notifica per la remunerazione dell’immissione di elettricità a copertura dei costi
- lista di controllo per la notifica di un impianto fotovoltaico per la remunerazione per l’immissione di elettricità a copertura dei costi.